Che ansia che stress!

La vita oggi richiede a tutti, anche ai più giovani, una continua attivazione dell'attenzione e di tutte le  risorse. Richiede di fare, di produrre, di essere bravi efficienti e veloci; di essere originali e creativi ma  anche di esaudire i desideri degli altri e realizzare le loro aspettative. Ci sottopone a continui giudizi e  valutazioni.

L'adolescenza già di per sé è una fase della vita particolarmente caratterizzata da insicurezza ed ansia, e  spesso da bassa autostima, in quanto richiede di staccarsi dalle certezze della famiglia di origine per  trovare una propria individuazione ed una collocazione di sé nel mondo.  

Se non riconosciuta e padroneggiata, l'ansia può facilmente tradursi in ripiegamento su sé stessi, chiusura alle relazioni, atteggiamenti oppositivi, oppure aggressività non direzionata, e pertanto non costruttiva.

Obiettivo di questo workshop è quello di condurre ragazze e ragazzi a riconoscere ed attivare il proprio  potenziale e a sviluppare le proprie risorse interne. Verranno forniti strumenti semplici ma efficaci da  utilizzare nel quotidiano, una cassetta degli attrezzi che si rivelerà preziosa per affrontare nel modo più  efficace e meno dispersivo le situazioni ansiogene, sia nello studio che nelle relazioni fra pari e con le figure  di autorità, che infine nel rapportarsi al proprio mondo interno.

STRUTTURA DEL PERCORSO:

Presentazione dei partecipanti, impegno alla riservatezza. Condivisione di esperienze e vissuti. Presentazione degli effetti negativi dell’ansia e delle emozioni c.d. negative; relazione fra ansia e stress.  Imparare a riconoscere l’ansia e le emozioni negative e nominarle, come primo passo per acquisirne  padronanza.  

Presa di coscienza del fatto che l’ansia sia un problema di tutti, e sua accettazione in relazione alla storia ed  al momento evolutivo di ciascuno. Presentazione degli aspetti positivi dell’attivazione fisiologica così da  accettarla per padroneggiarla invece di negarla o cercare di anestetizzarla con comportamenti spesso  disfunzionali (alcool, fumo, sovralimentazione, playstation…).

Proposta di strumenti per conoscere e padroneggiare le proprie emozioni, così da non esserne dominati  ma da utilizzarle per comprendere i propri bisogni ed esprimersi con assertività.

Scoperta e riconoscimento dei propri talenti e delle proprie eccellenze (secondo il modello della psicologia  positiva); esercizi ed esperienze per rafforzare l’autostima

Se il gruppo lo richiederà, sarà possibile lavorare sul modo di porsi in relazione e sullo stare nei gruppi con  appartenenza ma senza rinunciare alla propria autenticità.

Ogni incontro prevede la proposta di esercizi di rilassamento e consapevolezza corporea; esercizi di  centratura fisica, emozionale e mentale (cercare e sentire il proprio “centro di gravità permanente”) così  da costituire un nucleo solido e sicuro da cui trarre energia per riaprirsi al mondo. E’ previsto l’uso di  tecniche immaginative e momenti di lavoro di gruppo seguiti da condivisioni. Verranno inoltre assegnati  semplici “compiti per casa” per dare continuità al percorso fra un incontro e l’altro. 

 

ISTITUTO di PSICOSINTESI fondato da Roberto Assagioli 

CENTRO DI PADOVA v. J.Avanzo, 37 – tel. 3334566049 

www.psicosintesi.it/centri/padova e-mail: padova@psicosintesi.it

LICEO SCIENTIFICO STATALE
"P. PALEOCAPA"

Via A. De Gasperi, 19 - 45100 Rovigo
Telefono: 0425410833 fax: 0425410835
e-mail: rops01000p@istruzione.it  p.e.c.: rops01000p@pec.istruzione.it
Codice Fiscale 80008180293
Codice univoco UFLKQ7
Accessibilità

Copyright 2021 by Gino Palmia Termini Di Utilizzo | Privacy | Login